REIKI ideogrammaReiki

Il Reiki è una modalità di guarigione e autoguarigione olistica, quindi che lavora a su tutti I livelli: fisico, mentale, emozionale e spirituale, agendo anche sui blocchi che, consapevolmente o meno, possono essere alla radice di un disturbo o di un sintomono.
Reiki è una parola di origine giapponese, dove Rei significa Universale, mentre il Ki è l’Energia vitale, il “soffio divino” che pervade l’essenza della vita.
Tutti quanti possiamo essere dei Canali per trasmettere questa Energia di Vita Universale, che è diponibile a tutti.
La nascita del Reiki risale ai primi del 1900, quando il Maestro Giapponese Mikao Usui, esperto di arti marziali e praticante buddista, mise a punto questa tecnica, dopo un periodo di 21 giorni di digiuno e ritiro in meditazione durante il quale giunse all’ illuminazione. Il Reiki infatti, inizialmente nasceva come pratica meditativa, che aveva come scopo il raggiungimento della pace interiore assoluta, per poter diventare un Canale in grado di trasmettere il Ki a se stessi e ad altri
Quando poi arrivò in Occidente, il Reiki ha perso questa più profonda visione spirituale originaria e si è diffuso prevalentemente come Terapia energetica utilizzata per la guarigione. Questo perchè la signora Hawayo Takata, colei che portò il Reiki in occidente, fu curata con il Reiki da una malattia mortale e ne divulgò così il potente effetto terapeutico.
Dal punto di vista olistico, la malattia o un disturbo sono causati da uno squilibrio tra corpo, mente, emozioni e spirito. Questo significa che a livello energetico si è venuto a formare un blocco o una carenza o un eccetto nel flusso del Ki, l’energia vitale, all’interno della nostra struttura energetica in toto.
Durante un trattamento Reiki attraverso le mani trasferiamo l’energia universale di cui siamo canali su noi stessi o su un’altra persona. Il Ki è un Energia Intelligente, sa dove agire. Questo aiuterà a ristabilire il corretto fluire dell’energia e andrà a stimolare la capacita del corpo - fisico ed energetico - di rigenerarsi, di guarire e di ritrovare l’equilibrio originario che era stato perso con la malattia, sia dal punto di vista energetico che biochimico.
Mi piace definire il Reiki come una sorta di detox, dove tossine fisiche, psichiche ed emotive vengono rimesse in circolazione per essere poi rimosse totalmente da tutto il campo energetico individuale e rigenerare uno stato di benessere e di calma che son propri al nostro essere naturale.
Il Reiki ha natura spirituale senza essere connesso ad alcuna religione o ad alcun credo. Può impararlo chiunque, indipendentemente dal fatto che si creda o meno in qualcosa.
Il Maestro Mikao Usui si raccomandò semplicemente che chi lo pratica rispetti e promuova gli ideali etici di pace e armonia, che sono universali in tutte le culture. Può quindi essere imparato ed utilizzato da chiunque.
Tale tecnica si trasferisce attraverso un attunement, una iniziazione, dal Reiki Master allo studente il quale avrà a sua volta modo di connettersi e di fungere da canale per l’Energia Universale e poter migliorare la qualità della vita propria ed altrui.

Reiki 2 esperienzaLA MIA ESPERIENZA CON IL REIKI Ho ricevuto l’iniziazione al Primo livello Reiki dalla mia amata Master Rittu, durante il mio primo viaggio in India nel Novembre del 2007. Da quel momento molti cambiamenti sono iniziati ad accadere in me, è iniziata a cambiare la mia consapevolezza nell’approccio alla vita.
Dopo tre settimane ho preso il Secondo livello. In questo livello vengono appresi dei simboli universali che aumentano la potenza del Reiki e che permettono la trasmissione dell’energia anche a distanza.
Praticare il Reiki è stata per me la prima forma di meditazione consapevole. Ha iniziato pian piano a portare la mia mente in uno stato di maggiore calma e senza accorgermene, la mia crescita spirituale è continuata sempre più velocemente, grazie agli avvenimenti, agli incontri, ai luoghi che sono iniziati a capitare nella mia vita.
Sei mesi più tardi, nel Maggio 2008 nel Nord dell’India, sempre dalla stessa insegnante ho ricevuto l’iniziazione al Terzo livello, dove ho imparato alcune tecniche di guarigione di cui in Europa ho sentito parlare raramente. Questo perchè dal filone Reiki di Ushui, si sono poi sviluppate correnti diverse, alcune delle quali suddividono il Reiki in 3 livelli mentre altre in 4 livelli. 
Una tecnica in particolare, chiamata Psychic Surgery mi colpì profondamente, sia per la modalità con cui viene svolta, sia per gli effetti immediati di guarigione che può produrre. In seguito, utilizzando questa tecnica insieme ad un sostegno psicoterapeutico, ho potuto riscontrare notevoli e rapide risoluzioni in situazioni di disagio emotivo, psichico e anche fisico.
Nel Novembre del 2009, di nuovo in India dalla mia insegnante, ho poi preso il Quarto livello Master, con il quale, oltre ad imparare ulteriori metodi di guarigione, ho ricevuto la possibilità di passare ad altri e insegnare la pratica di questa splendida e unica tecnica di meditazione e di guarigione.

meditazione mind volution

Latest News

03 Marzo 2019
©2020 MindEvolution. All Rights Reserved.